Chi Siamo

Eleganza e qualità dal 1947

Una sottile ricercatezza nei dettagli, nella scelta del tessuto, nell'accostamento dei colori e nella forma. Uno stile all'insegna della misura e della discrezione. Sobrio, rigoroso e, naturalmente, classico.


Se è vero, come scrisse R. Daumal, che "lo stile è l'impronta di ciò che si è su ciò che si fa" l'abito elegante non ostenta stravaganze vistose né stravolge le regole del gusto: evita ogni eccesso, filtra l'essenza nel dettaglio, esige la massima qualità nei materiali e nella tecnica di lavorazione del tessuto.

Concetti di un'eleganza classica sinonimo di sartorialità, abiti impeccabili nel tempo, che rivelano una cultura del dettaglio quasi parossistica.

Abiti per chi ancora crede che l'eleganza stia nella misura e non nell'esibizione, nell'ordine e non nella rottura, per chi sa che lo stile è un fatto di cultura e non di apparenza, per chi ha capito che la chiave del buongusto è ciò che gli Inglesi definiscono "understatement": dissimulare il lusso lasciandone trasparire impercettibili segni che solo un pari grado può cogliere.

La vera eleganza è anche questo: non cercare riconoscimenti esteriori, sottacere i segni del proprio successo.

Il massimo del lusso, forse, sta proprio nell'occultamento di ogni sua manifestazione.